giovedì 31 gennaio 2013

Spacchettamento prodotti Clinique


Finalmente è arrivato il pacchetto di prodotti ordinato dal sito della Clinique, ordinato qualche giorno fa. Il tutto è arrivato tramite SDA, in una scatola ben impacchettata che conteneva: la pochette Concern kit Anti macchie, le tre mini taglie, ogniuna con la sua scatola, di Moisture Surge Intense 7 ml, Repairwear Uplifting 7 ml, Superdefense SPF 25 7 ml e un Butter shine rouge fondant, Pink a boo. Proverò questi prodotti in questi giorni e vi segnalo che ancora per oggi le spese di spedizione sono GRATUITE ed per ogni acquisto viene regalato un rossetto e tre mini taglie tra dei prodotti selezionati dell'azienda cosmetica (tra cui un mascara e un profumo).
Spero che queste informazioni vi possano essere utili.
Buona giornata
Lady Violette

mercoledì 23 gennaio 2013

Offerta Clinique


Vi avevo detto a inizio anno, che durante il 2013 il mio intento sarebbe stato di acquistare pochi prodotti ma di buona qualità anche se di prezzo non propriamente low cost.
In questo periodo nel sito della Clinique a fronte di un qualsiasi acquisto, la casa cosmetica regala un rossetto full size della collezione High Impact Color, più su ogni acquisto potete scegliere 3 sample  tra creme, profumi e mascara. L'occasione mi è apparsa immediatamente interessante per provare dei prodotti di alta profumeria. Inoltre le spese di spedizione sono di 3 euro e in questo periodo c'è anche la promozione sulla Moisture Surge Intense da 30 ml a euro 19,50.
Ho acquistato un Concern Kit anti macchie, perchè volevo provare questi prodotti prima di "investire" su uno di questi prodotti e ho scelto delle creme che in seguito deciderò se acquistare o meno.
Trovo molto interessante questa politica aziendale, essendo prodotti abbastanza costosi è bello poter provare alcuni di essi in formati più piccoli in modo da valutarne l'efficacia e un eventuale successivo acquisto. Inoltre molto spesso nelle profumerie non sono presenti sempre questi formati mentre nel sito potete trovarli tutti anche quelli relativi al make up che costano euro 23,50.
Spero che questa informazione possa esservi utile.
Un saluto e buona giornata
Lady Violette

sabato 19 gennaio 2013

Le ricette di SoleLuna – Ciambellone bicolore




INGREDIENTI: 230 gr di zucchero semolato, 175 gr di farina 00, 125 gr di fecola di patate, 4 uova intere, una bustina di vanillina, 125 ml di olio di semi di mais, la scorza di un limone grattugiato (non trattato), una bustina di lievito per dolci, un bicchiere di latte intero, un pizzico di sale, 30 gr di cacao in polvere amaro, due cucchiai di marmellata di albicocche, granella di zucchero per decorare qb.
TEMPI DI COTTURA: preparazione 20 minuti, 45 minuti di cottura.
PROCEDIMENTO: In una ciotola capiente mondate le uova con lo zucchero e la vanillina, lavorate finchè il composto non risulterà spumoso. Unite l’olio e continuate a mescolare. Incorporate la farina setacciata, la fecola di patate, un pizzico di sale e infine il lievito. mescolando con un cucchiaio di legno lavorate il composto. Versate poco alla volta il latte sempre mescolando, fino ad ottenere un composto piuttosto morbido. Profumate con la scorza del limone grattugiato. Imburrate e infarinate uno stampo rotondo dal diametro di 24 cm, con il foro centrale.Versate due terzi della pasta e livellatela bene. Incorporate al resto della pasta il cacao setacciato ed amalgamate il tutto. Distribuite la pasta al cacao sopra quella chiara. Mettete il dolce in forno preriscaldato a 180° C e cuocetelo per 45 minuti circa. A cottura ultimata lasciate la ciambella nello stampo finchè non sarà tiepida. In un pentolino sciogliete due cucchiai di marmellata all’albicocca. Trasferite la ciambella su un piatto da portata, spennellate la superficie con la marmellata sciolta e decorate con la granella di zucchero.
Buon appetito!
www.lericettedicucina.net

sabato 12 gennaio 2013

Naked or not Naked? that is the question...

Qualcuno penserà "fossero questi i problemi della vita" e infatti non lo sono, ma è fuori di dubbio che la celeberrima Naked della Urban Decay è stata uno dei maggiori successi, in fatto di make up, degli ultimi anni. A questo proposito la maggior parte delle case cosmetiche si è prodigata per creare sostituti validi e talvolta più economici della famosa palette.
Tutti noi conosciamo che caratteristiche della Naked, la qualità, l'originalità della gamma di colori e il costo che da Sephora è di euro 43.90 per 12 cialdine.
Personalmente preferisco le tonalità della Naked 1 alla versione 2, ma è un opinione personale, nonostante sia rimasta folgorata quando tra gli scaffali di Sephora l'ho intravista e testata, non ho mai voluto davvero cedere alla tentazione di acquistarla. Da quando è uscita questa palette quasi in contemporanea sono cominciate a comparire diverse versioni di Naked, ed è così che ho cominciato la mia collezione di palette sue sostitute.


In senso orario da sinistra: Sun club, la 02 long beach, 07 over the taupe, NYC  938 Union Square e 05 to die for.

Tra le più economiche ci sono le due della Essence, la 05 to die for e la 07 over the taupe. Sono due palette una dalle tonalità più calde e una con tonalità più fredde.Sono tonalità molto versatili ideali per un trucco da giorno ma anche uno più sofisticato e da sera. La qualità è discreta, si tratta di colori satinati o opachi abbastanza scriventi e durevoli che possono rappresentare un'alternativa molto economica .
Sempre di casa Essence c'è la palettina della sun club, la 02 long beach, composta da 8 cialdine con una combinazione di colori sulle tonalità naturali, molto shimmer, polverose, non tutte scriventi ma che proprio per le ridotte dimensioni della confezione sono un'alternativa interessante sopratutto per quando si è in viaggio.
L'ultima della alternative super economiche è della marca NYC, della linea Individual Eyes, la numero 938 Union Square.Di questa palette ho già realizzato una recensione qualche tempo fa, posso solo aggiungere che si tratta di quattro ombretti di cui due chiari opachi e due satinati e che in questa palette sono presenti anche un primer e un illuminante in crema.Anche in questo caso si tratta di una palettina molto comoda per essere trasportata in quanto contiene in se tutti i prodotti per realizzare un trucco occhi completo.


La Sleek Divine, della linea Nude collection, n° 601 Au Naturel è una palette molto famosa tra le appassionate di make up in quanto costituisce una vera alternativa alla Naked. Si tratta una palette molto economica costituita da 12 cialdine composte da ombretti opachi, shimmer e satinati. Alcuni di essi hanno una scrivenza eccezionale (sopratutto quelli scuri) mentre i chiari sono molto polverosi. In linea di massima è l'unica palette che consiglierei davvero, perchè consente di effettuare una grandissima varietà di trucchi senza  perdere di qualità del prodotto nonostante il prezzo sia molto economico.


L'ultima arrivata tra le palette sostitute della Naked è la Pupart, compact eye shadow 01.Tra tutte è quella che ho pagato di più ma si attesta sempre tra le palette economiche (l'ho acquistata da Acqua e Sapone a euro 17,90).
Si tratta anche qui di ombretti dalle tonalità naturali con una gradazione di colore che varia dallo champagne, al taupe, al rame dorato finendo con i classici colori marrone, grigio acciaio e nero.
Sono quasi tutti ombretti shimmer e satinati, tranne un opaco che è il il terzo in basso. La scrivenza mi ha un po deluso, i chiari sono poco intensi mentre gli shimmer e i satinati hanno una buona resa.
Ho trovato simpatica l'idea delle illustrazioni con degli esempi di trucco che si possono realizzare, contenuta all'interno della confezione.
Per quanto ancora tentata dalla Naked, per ora penso (spero ahahaha ) la mia collezione finisca qui, sebbene ci sono moltissime palette sulle tonalità neutre interessanti, come quelle della The Balm. Proprio ieri sul sito Beautydea, ho visto che la Catrice uscirà con una collezione primaverile che conterrà una bellissima palette di colori nude, http://www.beautydea.it/catrice-cosmetics-make-up-primavera-estate-2013/. Ma di marche economiche ci sono anche le palette della NYX di buona qualità, o ancora la Storm della Sleek che contiene colori molto simili alla famosa palette della Urban Decay..... Ehehehe, credo che la collezione continuerà.

Spero che questa recensione vi sia utile, un saluto e a presto

Lady Violette













giovedì 10 gennaio 2013

Winterlicious Tag

Sulla scia di molte youtuber e blogger voglio rispondere anch'io al Winterlicious Tag,trovo sia un'idea carina per condividere gli oggetti più utilizzati nel periodo invernale.
Cominciamo con le domande: 

1) Smalto preferito per l'inverno?
Dipende dallo stato d'animo, in generale prediligo gli smalti scuri oppure le tonalità tendenti al toupe. In questo periodo sono però letteralmente "in fissa" per il 262 della NYC il Murray Hill Mauve. Lo vedo come un bellissimo color melograno, molto luminoso che dona colore sia alle unghie corte che se portate un po lunghe.

2) Prodotto labbra preferito per l'inverno?
Per quanto riguarda l'idratazione labbra il mio stick labbra preferito del momento è il Glysolid Antiage, è un prodotto che contiene tra gli  ingredienti l'olio di ricino,il burro di karitè, vitamina E e acido jaluronico. Per quanto riguarda i rossetti il preferito è il 24 ore power della Deborah, extreme long lasting lipstick n° 04.Un color rosso melograno opaco ma cremoso, che aderisce bene sulle labbra ma che per il suo essere opaco può nel corso delle ore rendere le labbra secche, per questo è consigliabile di idratarle bene prima di applicare il rossetto.

3) Capo d'abbigliamento più usato nell'inverno?
Amo i vestitini a maglia da indossare con leggings colorati e coprenti e stivali alti fino al ginocchio.

4) Accessorio più usato in inverno?
Amo molto le sciarpe da abbinare al cappellino, ma anche i guanti di lana senza dita colorati.

5) Aroma o candela preferite in inverno?
Un profumo che mi ricorda dei tipici dolci natalizi è quello di cannella, che invade tutta la casa e rimane persistente nell'ambiente.

6) Bevanda preferita in inverno?
Il mio adorato cappuccino, adoro il latte e lo berrei a tutte le ore del giorno, ma anche il ginseng lo trovo molto adatto a questo periodo.

7) Film natalizio preferito di sempre?
Tutti i film Disney e "Un amore tutto suo", un film con Sandra Bullock ambientato nel periodo natalizio....la classica storia di una cenerentola che trova il suo principe azzurro :-)

8) Canzone di Natale preferita?
Sono cresciuta negli anni 80 e per me la colonna sonora di Natale è quella della Band Aid, do they know it's christmas, una canzone che per me racchiude mille ricordi della mia infanzia e Last Christmas degli Wham!.

9) Cibo preferito delle feste natalizie?
I dolci tipici del paese di mia mamma, struffoli, chinulilli,crocette di fichi ecc... e i dolcetti della calzetta della Befana.

10) Qual'è la decorazione preferita per questo Natale?
Non ho delle decorazioni preferite, sicuramente non è Natale senza albero e Presepe, ma amo molto il vischio, questa piantina fa subito Natale ed è molto decorativa e ben augurante.

11) Che cosa c'è in cima alla tua letterina per Babbo Natale?
Non desidero nulla di particolare, avrei voluto la Naked 1 ma mi è sembrato uno spreco spendere quei soldi per una palette, seppur bella ma non necessaria.Ho optato per qualcosa che desideravo provare da molto tempo come All about eyes rich della Clinique.

12) Quali sono i tuoi progetti per le vacanze di Natale?
Purtroppo non ho avuto molte ferie,ma quello che volevo era di rilassarmi con la mia famiglia e ho raggiunto il mio obiettivo :-D.

Queste sono le mie risposte, se volete potete rispondere alle domande lasciando un commento qua sotto....un saluto, buona giornata :-)





martedì 8 gennaio 2013

Le ricette di SoleLuna – Cheesecake al caffè


INGREDIENTI per la base: 230 gr di biscotti di pasta frolla al cioccolato, 80 gr di burro.
INGREDIENTI per il ripieno: 250 gr di mascarpone, 200 gr di formaggio cremoso, 100 gr di zucchero a velo, 4 cucchiai di liquore al caffè, 4 cucchiaini di caffè solubile, 1 cucchiaio di cacao zuccherato, 10 gr di gelatina in fogli.
INGREDIENTI decorazione: 1 cucchiaio di cacao amaro, chicchi di caffè facoltativo.
PROCEDIMENTO:versate nel mixer i biscotti al cioccolato e frullateli finemente. Impastateli con il burro morbido fino a formare un composto omogeneo. Foderate con della carta forno uno stampo con la chiusura a cerniera del diametro di 22 cm, sia il fondo che le pareti. Ricoprite il fondo dello stampo con il composto di biscotti e burro, livellandolo e pressandolo bene con il dorso di un cucchiaio in modo da formare una base. Ponete lo stampo in frigorifero per una ventina di minuti. In una ciotola con dell’acqua fredda fate ammorbidire i fogli di gelatina. In una boule di vetro abbastanza capiente lavorate a lungo con delle fruste elettriche il formaggio cremoso, il mascarpone e lo zucchero a velo. Fate sciogliere il caffè solubile in 4 cucchiai di abbondanti di acqua calda e unitelo poco alla volta alla crema di formaggio. Versate il cacao passato attraverso un setaccio a maglie fine. Lavorate fino ad ottenere una crema liscia, gonfia e spumosa. In un pentolino versate 4 cucchiai di liquore al caffè e fate sciogliere a fuoco basso la gelatina ben strizzata. Incorporatela al composto di crema e con un cucchiaio di legno amalgamate bene tutti gli ingredienti. Togliete lo stampo dal frigo, versate la crema al caffè sulla base di biscotti, distribuitela e livellatela con una spatola. Con l’aiuto dei rebbi di una forchetta formate sulla superficie della torta delle onde decorative.Ponete lo stampo in frigorifero per 5 ore. Sformate il dolce su un piatto da portata e spolverizzatelo con del cacao amaro, decoratelo con dei chicchi di caffè. Servite freddo e buon appetito.
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 30 minuti per la preparazione e 5 ore in frigo.




http://www.lericettedicucina.net/


giovedì 3 gennaio 2013

Rihanna - Diamonds (Lyric Video)

I buoni propositi del 2013


Cari amiche e amici, buon 2013....Con qualche giorno di ritardo, ma volevo farvi arrivare i miei auguri per questo nuovo anno.
In queste giornate particolari si fanno spesso bilanci, anche molto profondi, ma le riflessioni che sto per farvi riguarda qualcosa di molto più leggero.
In questi ultimi anni, anzi dall'avvento di tutorial, review e compagnia bella, mi sono accorta che siamo diventate, credo un po tutte, delle patite del make up & co.
Personalmente ho accumulato una quantità di prodotti tale che potrei andare avanti per anni senza dover comprare nulla e di questi solo una piccola parte mi hanno completamente soddisfatto.
Low cost non è sempre uguale a reale risparmio, come prodotti di fascia alta non corrispondono sempre a risultati meravigliosi.
Però tutto questo comprare e accumulare mi crea una certa ansia, perchè fino a qualche anno fa avevo meno make up ma sicuramente di maggior qualità.
Mi spiego meglio, il mio utilizzo riguarda solo quello personale non svolgo un'attività lavorativa che giustifica una tale quantità di prodotti.
Onestamente in un periodo di spending review, non mi sento di proseguire verso questa direzione.
I miei propositi per il futuro sono quindi di ritornare verso spese più contenute da un punto di vista quantitativo, ma puntando su prodotti di qualità migliore.
Ribadendo il concetto che non considero un prodotto di fascia medio/alta, con delle performance necessariamente migliori di uno low cost, ma che attraverso le recensioni, i video tutorial ecc è possibile fare degli acquisti più mirati e oculati, spendendo il gusto e non essere sommersi di prodottini inutili.
Con questo vi lascio e vi auguro ancora un Buon 2013....

Lady Violette


martedì 1 gennaio 2013

I prodotti preferiti del 2012

A fine anno si tirano spesso le somme delle situazioni trascorse....in questo caso farò un piccolo resoconto dei prodotti che ho amato di più in questo, ormai trascorso, 2012 :-).

Prodotti viso, detersione e idratazione


Tra i prodotti con cui ho avuto un buon feeling si riconferma l'Acqua di Rose Roberts, che trovo stupenda come tonico, da vaporizzare sul viso pre e post trucco, per inumidire il viso prima di applicare olio naturali.Insomma è un prodotto per me valido e che volge egregiamente il suo ruolo di tonico. L'ottima maschera purificante della Essence, che utilizzo una volta alla settimana e che ricomprerò sicuramente. Per la detersione una bella scoperta sono stati i saponi della linea dei I Provenzali, in questo caso la mia preferita è quella al Karitè, ma ho usato anche quella all'olio di Argan e al Cocco e sono tutte idratanti e lasciano la pelle profondamente pulita.Per l'idratazione una crema che mi ha molto sorpreso è una crema solare di Bottega Verde, la Crema viso Antiossidante per pelli sensibili e delicate, con SPF 20.Tra lasciando l'inci perchè non me ne voglio occupare, ho avuto con questa crema un ottimo riscontro, l'ho trovata corposa, profondamente idrantante, densa infatti ne bastava pochissimo e poi massaggiata molto bene.Mi è durata praticamente da luglio fino a novembre.In questa lista manca il mio contorno occhi preferito che è il Roll On Caffeine della Garnier, con il quale mi sono trovata davvero molto bene,buona idratazione, elasticità della palle e leggero effetto lifting.

Prodotti capelli - corpo


Per i capelli un prodotto che è stato riconfermato anche per il 2012 è stato l'Elvive balsamo spray della L'oreal.
Ho i capelli fini e ondulati e con questo prodotto riesco a domarli e disciplinarli senza appesantirli.
Per il corpo un prodotto che ho molto apprezzato è Oli Care della Neutro Roberts è un bagnoschiuma, molto delicato e idratante. E' infatti formulato in consistenza di olio e rende la pelle davvero molto liscia anche senza dover applicare dopo la crema corpo.

Prodotti Make Up 


Il prodotto make up che amo di più è sicuramente il correttore, ne ho comprato di diversi tipi in quest'anno ma questi quattro sono stati sicuramente quelli con i quali mi sono trovata meglio.
In combinazione ho usato i Roll On Anti cernes della Garnier, sono due tonalità, una più aranciata e una molto chiara. Pur essendo molto liquidi, se applicati nella zona interessata e lasciati in posa senza sfumarli qualche istante, si fissano sulla pelle e riescono ad avere una buona coprenza della zona.Io li ho utilizzati in combinazione.
Altro prodotto che ho molto apprezzato è la palette di correttori di Sephora, in quattro tonalità.Sono dei correttori colati, molto densi e coprenti, in quattro tonalità, verde chiaro,rosa lilla e due color carne. Ho scoperto che picchiettando sull'occhiaia un po di correttore verde e poi applicando il correttore pesca l'occhiaia risulta ben mimetizzata, completo poi con l'utilizzo del mio fidato Correttore Filler della Collistar, nella tonalità 2.Un correttore cremoso, ma fluido, che aderisce bene sulla pelle e che riempie le piccole rughe di espressione.Basta poi tamponare leggermente con un velo di cipria e il correttore resterà immobile fino a quando non decido di struccarmi.



Per quanto riguarda la base viso un prodotto che mi ha piacevolmente stupito è la BB cream Garnier per pelli miste o grasse. Ha una consistenza piuttosto liquida, ma una volta stesa l'incarnato risulta veramente uniformata, con una discreta coprenza e sopratutto opaca. Completavo la base con il Soft Focus Compact della KIKO, il fondotinta minerale compatto.
Ho trovato questo prodotto molto valido sia in estate che in autunno, in quanto opacizza, copre e fissa bene il trucco sottostante.
Un'altro prodotto KIKO che ho amato molto è stato Silky Touch Powder, nella tonalità Natural Radience. Si tratta di una cipria cotta con illuminante, l'ho acquistata con i saldi di gennaio 2012 sul sito, ma essendo troppo scusa per usarla come cipria l'ho utilizzata come blush.
Due best seller di quest'anno sono stati i fard cotti dell'Astra nelle tonalità 05 e 07, sono due prodotti molto belli perchè uniscono in se il blush e l'illuminante grazie alla presenza di piccole particelle riflettenti, che però non risultano invadenti per un trucco da giorno.


Prodotti per il make up occhi preferiti nel 2012 sono stati le Glamourus Eye Pencil della KIKO, nelle colorazioni 409 e 401, sono dei colori molto brillanti, cremosi e sfumabili.Sono utilizzabili sia come un eye liner o come vero e proprio ombretto in crema, i colori particolari hanno reso colorato anche il trucco più banale.
Sempre KIKo un prodotto che è stato concepito per il viso ma che ho utilizzato sopratutto come ombretto è stato All Over Light nel numero 06 un delicatissimo rosa dorato che applicato sulla palpabra apre lo sguardo e lo rende immediatamente più riposato.
Un mascara che ho amato molto sopratutto in primavera - estate è stato il Lilla High Volume Mascara n°04 nella tonalità viola intenso. Un mascara che da solo realizzava un trucco per la particolarità del colore e che ho apprezzato molto per le dimensioni molto contenute (ideali da portare in viaggio) e per l'effetto definito sull'occhio.
Una vera scoperta sono poi i Mat eyepencil della Deborah n° 02 nella tonalità grey taupe, una matita ombretto dalla tonalità estremamente versatile,che ho apprezzato sopratutto per la tenuta e la sfumabilità.
Il vero Best Seller per la categoria occhio è sicuramente il famoso mascara Vamp della Pupa n° 200 colore marrone, molto utile per un look da giorno.


Per quanto riguarda i rossetti tra i preferiti ci sono i 24 Ore Power della Deborah n°02 e 04, due rossetti opachi a lunga tenuta, ma che non lasciano le labbra secche.
Della CK il Delicious truth Sheer lipstick n 203 Trendsetter, un rossetto sheer luminoso e discreto, ideale per il trucco da giorno.
Ultimo per ordine d'acquisto è il Lasting Finish by Kate n 112 della Rimmel London, è un colore che può apparire scuro ma che invece regala all'incarnato una bella luminosità.


Tra i lucidalabbra i miei preferiti per il 2012 sono stati i 4 ever illuminante dell'Astra. Dei gloss realmente a lunga tenuta e molto resistenti sulle labbra.

Per quanto riguardano gli smalti i miei favoriti sono stati in estate il Color Play n° 54 della Debby e il Minute Quick Dry della NYC nella colorazione 262 Murray Hill Mauve, un color melograno bellissimo per l'autunno inverno.


I profumi che ho più apprezzato in questo 2012 sono stati il CK one Shock e il CK one. Il primo ha una profumazione più intensa ma sempre poco invadente (non amo i profumi troppo carichi) mentre il secondo è discreto e delicato.

Questo è stato il riassunto dei prodotti che ho più apprezzato e che ho riacquistato nel corso del 2012, sono prodotti per la maggior parte low cost ma con i quali mi sono trovata bene e per cui ho riscontrato un buon rapporto qualità prezzo.

Auguri a tutte e un ottimo 2013....